Sono quasi le 16 e non ho ancora tolto il pigiama. Ieri ero “scusata” perché dovevo smaltire il post matrimonio… la stanchezza si è fatta sentire e nel pomeriggio ho dormito 3 ore con la mia micia miciosa.

Oggi invece non sto bene. Il malessere è arrivato stamane appena sveglia dopo aver ricordato gli incubi… ormai li ho raramente, non come ai tempi della terapia quando ogni notte mi svegliavo e urlavo chiamando mia madre. Come se chiamarla avesse potuto fare una qualche dofferenza ormai.

Il matrimonio è stato stupendo, perfetto se non per la presenza di una persona che non sarebbe dovuta essere lì. Già sento il mio vecchio psicologo chiedermi: perché non lo allontana? Mi deve “spiegare perché alla fine della fiera se lo ritrova sempre accanto”. Beh perché è parte della mia vita. Perché è una situazione che conosco bene e per me è “normale”. Per quanto possa venir definita tale. Mi ricordo una cosa che mi disse riguardo un vecchio paziente… la figlia di un ex alcolista si ritrovava a scegliere compagni che soffrivano di alcolismo. Sceglieva ľ unica alternativa che conosceva. Ho sempre fatto lo stesso ma questa volta ho sposato un angelo. Ho rotto almeno un po’ la catena.

Io faccio quindi finta di niente, e ringrazio quando mi viene fatto notare che quel giorno sono bellissima. Cristo quante volte me lo ha detto in passato.. Sono sempre stata quella sfigatina, bruttina che nessuno vuole e quei complimenti erano un’ esca perfetta per una raagzzina. Ancora oggi cerco ľ approvazione degli uomini come ho sempre cercato la sua. Io DEVO piacere e basta… per quale motivo non lo so. Ho interrotto la terapia (causa fuga improvvisa dal paesello) prima di scoprirlo ma sicuramente ha a che fare con tutta quella merda lì. Mi ha detto che il vestito è stupendo e che è davvero felice per me. Lo è davvero? Nessuna gelosia quindi? Lui odiava mio marito e ľ idea che mi sposassi la reputava uno scherzo. Ha cambiato idea?

I giochi malati ormai sono passato da tempo e ľ unica che ricorda ancora sono io.

Accetto anche il regalo, regalo eccessivo. 500 euro sono tanti, troppi ma ci servono. Quindi ringrazio, intasco e penso “ma non ricordi proprio nulla”?. Davvero hai scordato quegli anni?

Tutto questo per dire che oggi ho perso una giornata intera perché non sono riuscita ad uscire di casa. Avevo dei programmi che sono saltati e ora aspetto che torni a casa il mio amore… in questo modo esco con lui e andiamo a fare insieme le cose che dovevo fare da sola.

In queste situazioni mi manca il mio ex psicologo. Mi manca tanto perché riusciva a farmi sentire una bella perso nonostante tutta la merda che ho dentro.

Annunci

Zalando mi salvi la vita!

Devo ringraziare calorosamente zalando per avermi venduto un vestito da sposa (proprio da sposa eh!) che sembra essermi stato cucito addosso (frase troppo lunga?). Oggi sono stata a casa della mia ex collega a provarlo per la 1° volta davanti a uno specchio normale. Sì perché io ne ho uno messo in un posto scomodo che mi costringe a specchiarmi standoci attaccata.

Comunque…. è stupendo. Non ho sentito quella particolare emozione di cui parlando ne film ecc. Mi sono vista e ho detto “ammazza che figa”. Ah ah w il bon ton soprattutto davanti alla madre delľ ex collega che mi vedeva per la prima volta. Abbiamo passato 30 minuti a convincere in mio seno a non scivolare per i cazzi suoi ma la battaglia è stata persa. Devo trovare una soluzione per far stare tutto al suo posto nelle coppe del vestito. Altrimenti pace… sarò molto wild e free stile anni sessanta. Intanto penso di essere la persona meno pudica del pianeta ah ah.

Ho anche ordinato bel 4 paia di scarpe (sempre dal mio amato zalando del ♡) sperando che il mio piedino da fata (raga cavolo ho un 36 di scarpe con il tacco e sono alta 1.70. Una magia!) Ne trovi una di suo gradimento.

Ora mi manca ancora da prendere: intimo, sostegno super magico per le due rompicoglioni, scarpe.

Gli orecchini me li presta sempre la ex collega, un’ altra mi presta qualcosa per i capelli e ci siamo. Con meno di 350 euro ho il look completo yeeee (dove il rossetto costa più delle scarpe shhhh). Ora quel bel pezzo di manzo del futuro marito deve trovare il suo completo e ci siamo. In fondo mancano “solo” due mesi. Domani se dio vuole compriamo anche i confetti…

Si È anche scoperto che faremo un mega pranzo al sud (dove probabilmente mangeremo più che al vero matrimonio)… quindi mi serve un altro vestito .. zalando non mi tradire nemmeno questa volta.

La mail al mio ex psicologo

Ormai lo sanno cani e porci che sto poco bene a dicembre e che fatico a tenere sotto controllo le fasi up e le down. Prendermi qualche lorazepam insieme mi aiuta a finire nel mondo dei sogni e finire giornate che mi buttano solo nello sconforto.

In questo paese per noi giovani non c’è futuro. Non è una frase fatta che ripeto perché va di moda. Io non vedo una via di uscita nel trovare occupazione per così tanti giovani disoccupati… qualcuno la troverà, ma mai tutti. Mi sono iscritta a un concorso per lavorare in un comune a oltre 100 km da casa. 100. Se fra più di 400 persone scegliessero me dovremmo trasferirci. Non accadrà perché arriva gente da tutta Italia eh… Non è nemmeno un lavoro che mi piace ma la parola “indeterminato” mi ha fatto gola.

Comunque, dopo essermi presa qualche pasticca ho vomitato via mail la disperazione al mio vecchio psicologo. La solitudine, ľ idea che ormai tutti si siano allontanati da me, problemi di salute appena nati ecc. Le mie uniche cose belle sono in questa stanza. Ora. Senza loro due ORA non so proprio come farei. Ho sentito lo psichiatra e abbiano concordato che ormai io ho perso la linea di equilibrio e stabilità che avevo costruito in un anno. Puff tutto svanito. Restano i bei ricordi di un anno stupendo dove andavo a lavorare con gioia. Dove potevo aiutare gli altri. Mi ha detto di tenere duro, che le mie condizioni sono queste e nel bene o nel male devo conviverci. Ci saranno periodi buoni e altri meno ecc. Lo so , questo lo so ma non voglio tutto questo dolore. Dolore che avevo dimenticato e vagonate di tristezza…

Ho dovuto di nuovo rivedere il piano della nutrizionista. Avevo tolto troppa roba e ora mi ritocca mangiare piangendo con il mio amore che mi conforta. Per certi versi sembra di essere tornata indietro… per altri invece sono andata avanti.

Ho vomitato tutto a lui che mi ha sempre ascoltato e mi ha salvato la vita. Lui lo sa… Senza il suo aiuto sarei morta e mi sarei persa tante cose belle.

Sono due mesi che sto così, aspettiamo la risalita.

P.s. siciliamara, non so se leggerai..

Ti volevo dire che tutta la procedura della SCIA è bloccata perché ľ apparecchio per la firma elettronica mi fa girare i Maroni. Fanculo sto sistema del cazzo che per 4 fogli mi fanno fare un giro della Madonna.

Ufficialmente disoccupata

Quando nei form di assunzione dovrò scegliere fra : inoccupata o disoccupata ora opeterò per la seconda opzione. Sono stata schedata ieri ufficialmente dal centro per ľ impiego che mi ha iscritto alle liste di disoccupazione. In soldini mi serviva esservi iscritta per poter aderire a un progetto regionali creato grazie ai fondi delľ ue. Essendovi iscritta posso fare tirocini formativi e il datore del lavoro otterrebbe incentivi assumendomi ecc.

Ho fatto un colloquio qualche giorno fa ed è andato molto bene secondo me. Ai colloqui me la gioco bene e senza ansia perché so che sono brava a lavorare e mi faccio il culo fin dai 14 anni. Non come certi elementi che sembra stiano lì ad aspettare solamente il giorno di paga. Oggi mi hanno contattato per un altro lavoro ma ho già detto che non mi presenterò al colloquio… purtroppo il luogo di lavoro è fuori mano se non si possiede un auto. Vivendo in città facciamo di tutto per evitare di acquistarne una… se ci serve solitamente la noleggiamo .

Il periodo per il resto è abbastanza duro perché sono entrata da un po’ nella fase down che dovrebbe durare ancora un mesetto circa secondo i calcoli… Non posso fare altro che farmene una ragione e proseguire con la mia vita.

Per lo meno sento che la ruota (inerente alla sfera lavorativa) sta finalmente iniziando a girare. Vorrei tanto quel lavoro per il quale ho fatto il colloquio… nel caso non andasse a termine ho lasciato aperte altre strade.

Lascio una foto del mio tesoro bello che mi tiene compagnia in queste dure giornate

Le grandi aspettative dietro al baraccone matrimoniale.

In questa settimana al nord sto infrangendo tante aspettative su come sarà il “grande giorno”. Nonostante sia stato specificato fin dal principio che vogliamo una cosa semplice e tranquilla c’è sempre chi cerca di modificare il NOSTRO matrimo come se fosse il SUO.

Non ci sarà musica per ballare perché ł idea non ci piace

Cosa si evince da questa mia affermazione? Che gli sposi non faranno il classico ballo. Mi sono sentita dire che il ballo è bello, segue la tradizione, gli ospiti magari vogliono ballare ecc. Beh se vogliono ballare vanno in discoteca. Non hanno ben chiaro che saremo in montagna, non ci sono piste da ballo e a nessuno frega di ballare.

Ci si sposa una volta sola quindi bisogna spendere

E chi lo Dice? Mammina e papino non pagano una sega. I soldi sono nostri e quel poco che ci avanza serve per il viaggio di nozze. Non sarà un circo ma una DANNATA COSA SEMPLICE. penso che mi tatuerò questa frase in fronte. Perché dobbiamo fare una cerimonia che non ci rappresenta? Lo sfarzo non fa per noi… e Poi, indovinate? Lo sfarzo costa .

Ľ abito da sposa deve essere bianco e con lo strascico. Devi andar in atelier.

Dove sta scritto? In atelier non ci vado… questo è poco ma sicuro. Non posso permettermelo e mi scoccia spendere 1000 euro per un abito che poi faticherei anche a rivendere. Perché uno deve farsi i debiti per sposarsi? Sappiamo in nostro budget e faremo le cose COME PIACCIONO A NOI. Ci sono tante aspettative da parte degli altri… tante e fin troppe. Naturalmente andranno infrante una dopo ľ altra e mi viene quasi da ridere. Sì rido perché vinceremo noi facendo quello che ci piace.

La mamma della sposa deve indossare abiti costosi

Ma gira tutto intorno al voler apparire benestante? A quanto pare sì. Madre ansia andrà nelle classiche catene come camaieu e troverà qualcosa di carino a poco. Ha già deciso. Quel giorno ci verrà chiesto lo scontrino ? Perché conta così tanto il sembrare ricchi se non lo si è? Mi fa così pena questo discorso… pena e tristezza perché uno non si gode il momento ma si preoccupa solo di apparire.

Questo é un mio appunto: ma è normale che gli abiti da sposa vestono stretto? Per un modello mi tocca prendere DUE TAGLIE più della mia normale.

Le mie mirabolanti partenze

Questa mattina sono in viaggio per tornare nel soffocante e leghista paesello del nord dal quale provengo. Devo trovare un ristorante che mi faccia un semplice buffet per il matrimonio e domani ho la prova trucco. Ľ unica prova perché penso che non tornerò sù prima di aprile. Avrei dovuto portare sù i 2 vestiti da sposa da provare ma purtroppo a causa dei saldi non sono arrivati. Quindi pace. Per ora ne ho provato due e ľ unica cosa che ho capito è che il tulle mi sta di merda ahaha. 

Questa mattina ho rischiato di perdere il  treno.  Ho perso 10 minuto a togliere i peli della palla cicciona dalla valigia… fosse stato per me avrei spazzolato solo i batuffoli più grandi ma volevo evitare che madre ansia rompesse i maroni già alla stazione.

 Mi stavo truccando e una mega goccia di fondotinta è caduta proprio in centro alla gonna. Perfetto. Altri 10 minuti per provare a togliere la macchia senza risultato…  persi 5 minuti a cercare un berretto che non facesse a pugni con il cappotto e persi altri 5 a cercare la gonna in velluto nei meandri delľ armadio. Cercato un rossetto fra i trenta e passa che mi ritrovo ( NON devo più comprarne cavolo) per essere presentabile.

Ecco perché ho fatto ritardo. Volevo farmi la camminata verso la stazione ma ha vinto il buonsenso; non potevo perdere il treno. 

Ieri ho saputo che il lavoro da me rifiutato mesi fa, secondo il giornale della mia città, garantiva un tot di posti a tempo indeterminato da subito. Ottimo. Io ho rifiutato. Mi puzzava tutta la segretezza e il cambiare argomento quando si parlava di contratti … ora salta fuori che davano dei posti a tempo indeterminato. Ragionando bene però è un lavoro che non vorrei fare per sempre. Non è a mia aspirazione quindi tiro dritto con il mio progetto sperando che il baraccone per avere la forma digitale arrivi prima o poi.

Quando rientro voglio portare il cv per un posto di lavoro nuovo. Non ho mai lavorato in quel campo e sono gasatissima.  Non avendo esperienza in quel settore specifico non penso che mi prenderanno Ma, secondo il giornale, non trovano nessuno che voglia farlo. Quindi c’è speranza. 

Sarà una settimana luuuuunga.

… a chi di dovere.

Chiediamo aiuto a chi di dovere. Ecco la conclusione a cui sono arrivata oggi mentre aspettavo che cuocessero gli asparagi al limone.

Le mie peripezie amministrative non sono finite, anzi posso dire che vanno peggiorando. Devo comprare una smart card e un lettore per la firma digitale. Certo perché serve anche quella merda per inoltrare la richiesta di inizio attività. 50 euro circa. Cinquanta euro per non essere nemmeno certa di aver compilato i 1000 form nel modo giusto. Certo, perché c’è un modulo unico per tutti e nel mio caso devo scrivere numeri a caso nelle caselle come vi vengono chieste informazioni che non ho. Ho scritto al commercialista del mio paesello del nord. Fanculo mi arrendo. Può fare la procedura a nome mio con la mia procura. Fanno le cose in modo tale che un povero cristo ignorante in materia debba pagare qualcuno per farli. Ovviamente vedremo quando vuole in professionista… Se mi spara un prezzo assurdo comprerò il baraccone per la firma e accenderò un cero. Magari due. Ho provato a chiedere info a un gruppo fb dedicato ma per carità… apriti cielo. Ma capita solo a me di notare come nella maggior parte dei gruppi fb ci sia una rabbia e una frustrazione latente? Aspettano un pretesto per iniziare a buttare merda sugli altri… seguo gruppo di economia domestica, pulizie (Gesù ci sono dei soggetti lì dentro che andrebbero ricoverati), cucina e ogni giorno fanno bordello. Ho smesso di seguirlo tutto e tengo il telefono silenziato… lo controllo poco intanto ultimamente ricevo pochissimi messaggi. Ho quindi notato che mi aiuta a non essere eccessivamente ansiosa. Leggere cattiverie e vedere la frustrazione della gente non mi fa bene.

Già il periodo non è buono e mi sento sola come un cane… Se gli unici contatti sono con quegli psicopatici meglio lasciar perdere.

Il futuro marito e la bambolina pelosa mi aiutano tanto a sentirmi meno sola.

 Piango sempre tanto però almeno ho qualcuno con cui parlare… ultimamente ho notato che sono un peso per gli altri. Quindi mi limito a dire che sto bene e ciao…

Oggi ho comprato una cosa figa: ľ agenda dei 5 anni. La volevo prendere su Amazon ma costava troppo…

Magari fra cinque anni o magari ľ anno prossimo mi farò quattro risate a leggere le peripezie di questo periodo.

Labirinti burocratici

Oggi ho perso gran parte della mattinata e ben quattro ore del pomeriggio sul sito della mia regione. Ho perso tempo a perdermi letteralmente fra pagine piene di form inutili che mi hanno solo portato alľ inevitabile crollo. Ho pianto , ho urlato, preso a calci la scrivania e preso a pugni dei fottuto cuscini che quel sant’uomo reggeva per farmi sfogare. 

Per ottenere un tesserino che mi abiliti alla professione per la quale ho studiato ho contattato ľ ufficio competente della mia città. Dopo 10 giorni di email ho ricevuto la procedura che avrei dovuto effettuare online per ricevere quel dannato tesserino. Inizio la procedura ma ci sono intoppi perché devo creare un account spId (manco so spiegare cosa sia) e le mie credenziali risultato errate. Superato dopo 2 ore questo scoglio mi imbatto subito nel seguente. Una serie di form di merda che, una volta inoltrati, aprono ufficialmente le pratiche per aprire una mia attività come lavoratore autonomo e la richiesta per la partita Iva. Eh ????? Partita iva ??? Dovevo compilare pagine dove mi veniva richiesto ľ indirizzo esatto di dove si sarebbero trovati gli stabili (ma quali stabili??? Quali capannoni??? Mica apro un negozio o un magazzino). Mi serve un cavolo di tesserino per iniziare a cercare lavoro nelle agenzie viaggio e tour operator. 

Mi sono fatta un gran pianto lo ammetto. Il mio compagno aveva fatto la stessa trafila e dovrei fare un salto nel buio sapendo che a fine anno avrò 3000 euro da dare alľ Inps. Commercialista da pagare, costo delľ apertura della partita Iva ecc. Altri soldi che se ne vanno. Come posso aprire tutta questa baracca senza sapere se riuscirò a ingranare e a pagare a fine anno? Mi sono disperata circa 1 ora vedendo il mio progetto del 2018 finire nel cesso. Mi è poi venuto in mente di contattare gente su fb che svolge la stessa professione. Apriti cielo. Pareri contrastanti… partita Iva che non è necessario aprire se il fatturato non supera i 5000 euro (perché la tipa del comune mi ha mandato la roba per aprirla?).  

Alla fine della fiera sono disperata e quasi capisco quelli che fanno questo lavoro in nero. Io però voglio il fottuto tesserino per essere a norma e riuscire a versare qualche cazzo di contributo nella mia vita. Se continuo a lavorare “non ufficialmente” la pensione la vedrò con il cannocchiale.

Esse

P.s. Giovedì vado in quel maledetto ufficio e chiedo spiegazioni che spero ottenere in ITALIANO. Non in burocratese o qualche lingua a me ignota. 

P.p.s il corto è stato accettato al concorso e ha parecchie visualizzazioni su Youtube. Sono sopravvissuta grazie al calice di lambrusco (oggetto scenico) che tracannavo dalle 10 di mattina. Spero per il mio lui che il filmato raggiunga una buona posizione nella classifica. Si merita una soddisfazione in questo ambito…

Il bello del 2017

Quest’ anno sta per finire e mi dispiace immensamente. È stato il migliore dopo diversi e finalmente avevo trovato la stabilità che mi serviva (stabilità persa nuovamente ma ci sto lavorando).

Mi sembra carino elencare gli aspetti positivi e anche quelli negativi di questo 2017:

Positivi

ho gestito due lavori contemporaneamente per alcuni mesi senza cedere. Per me è stato un grande traguardo perché in passato non sarei mai stata in grado;

ho viaggiato tanto, tantissimo . Anzi troppo. Però rifarei tutto da capo. Nessuno mi toglierà ľ amore che è nato con ľ est Europa;

ho finalmente certificato il mio livello c1 di spagnolo. Ora con il DELE è super ufficiale e non mi sono nemmeno ammazzata di studio.

ho portato avanti per 1 anno la mia routine di attività fisica e alimentazione sana.

– ho ricevuto una proposta di matrimonio che pensavo sarebbe arrivata solo fra 3 o 4 anni.

– ho contribuito al 100% nelle spese di casa senza dovermi sentire una mantenuta dal mio compagno. Non so come pagherò ľ affitto di gennaio ma questo riguarda il 2018 😀

ho scoperto la coperta elettrica e la mia vita è cambiata. No scherzo. Cambierebbe se la possedessi porca miseria! Non avete idea di quanto mi abbia salvato la vita a Dublino nei giorni dello stramaledetto uragano (già ero là). 

mi sono ubriacata seriamente per la prima volta. Ragazze se state leggendo sappiate che è stato uno spasso. Grazie e M. Per avermi passato la pentola in tempo! Tutta colpa di “qualcuno” che aveva occupato il wc (qui ci starebbe bene la mia nuova emoticon preferita di Whatsapp. La faccia con il sopracciglio alzato). Lo metto negli aspetti positivi perché, nonostante tutto, lo reputo un bel ricordo e mi sono divertita come una scema.

Negativi:

Se penso agli aspetti DAVVERO negativi non riesco a trovarne di rilevanti. Ho ricevuto qualche fregatura lavorativa, non mi trovavo al massimo con il lavoro al ristorante, madre ansia ha fatto la stronza ecc. Però sono tutte cose irrilevanti a mio parere. Forse ľ unico ricordo negativo riguarderà questo periodo dove mi trovo in preda alľ angoscia per il mio futuro. Tutto il resto sono solo gocce nelľ oceano.

Non è morto nessuno a me caro (ľ anno non è ancora finito e spero di non portare sfortuna), la mia relazione è sempre andata bene (anche qui ľ anno non è ancora finito) e la mia salute mentale è sufficiente a tirare avanti (idem come sopra).

Il corto

Fra un paio di giorni dobbiamo rassettare una parte di casa per adibirla a set. Il mio compagno vuole girare un corto per un concorso americano e tocca a me fare la protagonista. Penso sia superfluo dire che, dato che disprezzo il mio aspetto, preferirei essere tagliata fuori dalla questione. Per amore farò questa cosa ma non vorrò vedere il risultato finale… chiederò di evitare che lo posti sui social in modo che la gente possa ignorare per sempre il mio aspetto. Già ci penso e mi sudano le mani… ho la faccia, la voce e pure il portamento della classica scema altezzosa.  Sono sempre stata sul cazzo a tutti e voglio evitare i classici troll che insultano gli attori in questi video. Ho quindi anche detto che non voglio sapere nulla nemmeno dei commenti.

Sono brava a fingere nel quotidiano ma non a recitare … quando facevo teatro ero forte ma si parla di una vita fa. Ero una ragazzina e il peggio sarebbe arrivato solo dopo.

Non ho mimica facciale e poi io detesto la mia faccia da quando ne ho memoria. Perché cazzo mi metto in queste situazioni di merda?

La mia speranza è che faccia talmente cagare che deciderà di non pubblicarlo.

Sì sono una stronza egoista . Però io a lui non chiederei mai una cosa che so lo fa stare a disagio… lui con me lo fa perché penso che nel suo cuore creda che i miei siano capricci.

Ecco un classico esempio di momento no pieno di rabbia dove vorrei spaccare qualcosa. Ultimamente sono un po’ instabile.